Mon11202017

Last update09:22:47 PM GMT

Back operazioni GPG

operazioni delle guardie

NAPOLI:MALTEMPO:TESTIMONE,UN FIUME D'ACQUA E POI UN GIUBBOTTO SCURO

MALTEMPO:TESTIMONE,UN FIUME D'ACQUA E POI UN GIUBBOTTO SCURO - POLLENA TROCCHIA (NAPOLI), 21 OTT - Una giovane di 23 anni, Valeria Sodano e' morta dopo che l'automobile dove si trovava e' stata travolta da un fiume di fango.

CAGLIARI: NASCOSTO IN BAGNO SUPERMERCATO PER RUBARE NELLA NOTTE, DENUNCIATO MINORENNE

CAGLIARI: NASCOSTO IN BAGNO SUPERMERCATO PER RUBARE NELLA NOTTE, DENUNCIATO MINORENNE Cagliari, 17 ott. - (Adnkronos) - Ha atteso la chiusura del supermercato nascosto in un bagno per rubare articoli tecnologici,

RUVO:Vigilantes inseguono sulla Murgia colonna di auto rubate

Vigilantes inseguono sulla Murgia colonna di auto rubate >>>

Si ipotizza che si trattasse di ladri andriesi in trasferta nei paesi vicini a caccia di auto da rubare. Indagini in corso da parte di Carabinieri

LIVORNO: PASSEGGIA AL MERCATO CON MACHETE, DENUNCIATO STRANIERO

LIVORNO: PASSEGGIA AL MERCATO CON MACHETE, DENUNCIATO STRANIERO Livorno, 17 set. - (Adnkronos) - Uno straniero, senza documenti e che non risponde alle domande della polizia, e' stato fermato a Livorno, mentre stamane passeggiava per i banchi del mercato centrale con un machete in mano, disturbando e minacciando clienti e negozianti.

ROMA:SICUREZZA: A ROMA DA DOMANI 'MILLE OCCHI SULLA CITTA' FIRMA PROTOCOLLO CON SOTTOSEGRETARIO MANTOVANO,SINDACO,PREFETTO

SICUREZZA: A ROMA DA DOMANI 'MILLE OCCHI SULLA CITTA' FIRMA PROTOCOLLO CON SOTTOSEGRETARIO MANTOVANO,SINDACO,PREFETTO (ANSA) - ROMA, 14 SET - A Roma arrivano mille occhi' in piu' per garantire la sicurezza. Forze che affiancheranno quelle gia' esistenti per garantire una maggiore sicurezza della Capitale.

BOLOGNA:SI ARRABBIA PER ATTESA AL PRONTO SOCCORSO, 46ENNE INDAGATO

SI ARRABBIA PER ATTESA AL PRONTO SOCCORSO, 46ENNE INDAGATO >>>

(AGI) - Bologna, 29 ago. - Per un dolore ad un piede si è presentato al pronto soccorso dell'ospedale Maggiore di Bologna, ed è stato classificato come codice bianco assegnato alle persone con le patologie più lievi. Dopo quasi tre ore di attesa è andato in escandescenze con il personale sanitario pretendendo di parlare con i medici e di essere visitato al più presto. E' nata anche una discussione con una guardia giurata ed è dovuta intervenire la polizia. Al termine del parapiglia il protagonista dell'episodio, un napoletano 46enne residente nel capoluogo emiliano, è stato indagato dalla Procura di Bologna per turbativa di pubblico servizio per aver a più riprese fermato alcuni infermieri che erano diretti verso la camera delle urgenze per assistere i pazienti in gravi condizioni. L'uomo, lamentando di essere stato spintonato, ha anche presentato, nei confronti della guardia giurata, una denuncia per lesioni per la quale la Procura ha avanzato una richiesta di archiviazione al giudice di pace. I fatti risalgono alla metà di luglio. Il napoletano, già conosciuto dal personale del pronto soccorso per non essere una persona molto paziente, è arrivato in ospedale intorno alle 17 ed è stato visitato alle 21. (AGI) Mir/Bo1

UGENTO:Arriva la Securpol, sfuma il colpo all'Eurospin

Arriva la Securpol, sfuma il colpo all'Eurospin >>>

Ugento. L'arrivo della guardia giurata ha messo in fuga i malviventi prima che riuscissero a terminare il foro nel soffitto del discount

UGENTO – Erano quasi riusciti nel loro intento ma l'allarme collegato alla centrale dell'istituto di vigilanza Securpol ha mandato il colpo in fumo.

La guardia giurata che è arrivata sul posto, infatti, attorno alle ore 22.30 ha messo i malviventi in fuga prima ancora che riuscissero a praticare il foro nel soffitto del supermercato Eurospin che avevano preso di mira e che avevano intenzione di svaligiare.

Non è la prima volta che un tentato colpo al discount di Ugento va fallito. Era accaduto lo scorso settembre, solo dopo però che era stato portato a termine quello di metà febbraio 2010. Anche in quel caso i ladri praticarono un buco nel soffitto, riuscendo a porta via 10mila euro dalla cassaforte.

Ma stavolta le cose non sono andate come i rapinatori avevano preventivato. Il repentino arrivo dell'agente li ha messi in fuga. Il più lento ad allontanarsi è stato anche visto fuggire: era vestito di nero ed indossava un casco da motociclista di colore bianco.

ROMA.CASO DENISE: IL 1 SETTEMBRE 2004 SPARI' NEL NULLA, UN MISTERO LUNGO 7 ANNI UNICI IMPUTATI NEL PROCESSO LA SORELLASTRA E L'EX FIDANZATO

CASO DENISE: IL 1 SETTEMBRE 2004 SPARI' NEL NULLA, UN MISTERO LUNGO 7 ANNI UNICI IMPUTATI NEL PROCESSO LA SORELLASTRA E L'EX FIDANZATO Roma, 27 ago. (Adnkronos) - Mancano pochi minuti a mezzogiorno e la nonna di Denise sta preparando il pranzo. Ma quando l'anziana donna esce di casa, in via Domenico La Bruna, a Mazara del Vallo (Trapani) per chiamare la nipotina di quattro anni, che gioca fuori con i cuginetti, non la trova.

NAPOLI: FALLISCE IL TERZO COLPO DELLA BANDA DEL BUCO IN QUATTRO GIORNI

NAPOLI: FALLISCE IL TERZO COLPO DELLA BANDA DEL BUCO IN QUATTRO GIORNI Napoli, 10 ago. - (Adnkronos) - Questa volta la banda del buco ha fallito: per la terza volta in quattro giorni, dopo due assalti a due tabaccherie, (entrambi riusciti) gli uomini in tuta hanno provato a rapinare la Banca popolare di Ancona

VIDEO

i video del Savip.

FOTO

Le foto del Savip.

Sentenze Savip

sentenze del Savip

CCNL

Contratto nazionale.

Blog »

Il Blog del SAVIP