Tue09262017

Last update07:09:29 AM GMT

Back interventi Savip Gli interventi del Savip ultime lettere alle istituzioni MILANO:SICUREZZA TRENI, SAVIP: QUALI PROCEDURE E COSTI PER AFFIDAMENTO SERVIZI TRENORD?

MILANO:SICUREZZA TRENI, SAVIP: QUALI PROCEDURE E COSTI PER AFFIDAMENTO SERVIZI TRENORD?

  • PDF

Omnimilano-SICUREZZA TRENI, SAVIP: QUALI PROCEDURE E COSTI PER AFFIDAMENTO SERVIZI TRENORD?

(OMNIMILANO) Milano, 17 APR - "La "sicurezza Trenord" ‎é uno di quei casi di amnesia collettiva nei quali (quasi) nessuno ricorda per ottenere un'assoluzione collettiva. La Regione, in primis, che benedice e finanzia progetti dell'Azienda Ferroviaria finalizzati a consentire a Trenord affidamenti diretti a imprese private, al di fuori degli ordinari appalti europei. E questo anche a ditte che non hanno i requisiti per svolgere alcun servizio di sicurezza e sfruttano i lavoratori ivi impiegati. Solo dopo l'intervento del SAVIP a tutela dei lavoratori, che ha chiesto l'accesso agli atti e si è rivolto all‎'ANAC, ora tutti i politici indicano nelle Guardie Giurate specializzate la soluzione. Ma ancora non é chiaro sulla base di quale procedura siano affidati i nuovi servizi e quanto realmente costeranno a Pantalone". E' quanto dichiara il segretario nazionale del Savip, il Sindacato Autonomo Vigilanza Privata, Vincenzo del Vicario

"La Polizia Ferroviaria, che deve per legge anche vigilare sui servizi di‎ sicurezza Trenord, omette di dire quanti servizi abbia direttamente svolto su quei treni e, soprattutto, cosa abbia fatto circa le attività "abusive" fatte svolgere da Trenord con soldi pubblici, sfruttando ed esponendo a rischi lavoratori privi di qualifica. É troppo chiedere un servizio specialistico di Polizia più efficiente? Le Autorità di Pubblica sicurezza, infine, ‎che dovrebbero, anche nelle sedi giudiziarie, fare chiarezza su quanto accaduto e, per il futuro, mettere in condizione i lavoratori di operare in sicurezza e sotto l'effettiva direzione della Polizia Ferroviaria, per come la legge prevede. Lo Stato di diritto non é utopia e fingere che nulla sia accaduto, rivendicando le sconfitte come vittorie, é un vizio ben noto della nostra politica, incapace di riconoscere gli errori e di individuare le responsabilità".

Red 17 APR 16 20.30