Sat11252017

Last update07:17:34 PM GMT

Back Cronaca Cronaca nazionale Incidenti TARANTO:Ilva, fuga rocambolesca: due vigilanti e il fuggitivo cadono dal cavalcavia. Sono gravi

TARANTO:Ilva, fuga rocambolesca: due vigilanti e il fuggitivo cadono dal cavalcavia. Sono gravi

  • PDF

Ilva, fuga rocambolesca: due vigilanti e il fuggitivo cadono dal cavalcavia. Sono gravi

TARANTO - Sono caduti nel vuoto da un ponte della grande fabbrica. Da un'altezza di cinque metri durante un rocambolesco inseguimento. Secondo una prima ricostruzione dei fatti stavano inseguendo dei ladri che si erano infilati nel reparto Pca dell'Ilva quando hanno perso l’equilibrio e sono caduti.

Tre i feriti: i due vigilantes e il presunto ladro. I tre sono ricoverati da ieri sera nell’ospedale SS Annunziata . Uno di loro ha riportato un grave trauma cranico. Ed è in gravi condizioni in prognosi riservata. L'altro ha entrambe le caviglie spezzate, ma è stato già dimesso. Il più grave rimane il presunto ladro, in coma farmacologico. L'uomo non è stato identificato perché senza documenti: con ogni probabilità si tratta di uno straniero.

L'allarme nei reparti dell'Ilva ieri sera è scattato intorno alle 21. Le pattuglie di guardie giurate hanno notato qualcosa che non andava nella zona dei magazzini e dei residui ferrosi. Hanno pensato subito ad una incursione dei “predoni di ferro”. Ladri che fanno incetta di metallo, soprattutto rame, da rivendere al mercato nero.

Dalla centrale della fabbrica si è chiesto l'intervento della polizia mentre i vigilanti, due tarantini di 35 e 36 anni, sono andati ad effettuare un sopralluogo. Secondo le prime testimonianze raccolte i due hanno notato alcune sagome muoversi al buio e si sono lanciati all'inseguimento. Su quel ponticello, però, qualcosa è andato storto. I due sono precipitati da un'altezza di cinque metri.

Un vigilante ha picchiato violentemente il capo sul selciato. L'altro, invece, è caduto con le gambe in avanti. Sono stati i compagni a soccorrerli e a dare l’allarme. I due feriti sono stati condotti in infermeria. E subito dopo in ospedale a bordo di un’ambulanza. Al pronto soccorso sono stati effettuati i primi accertamenti. A preoccupare sono ovviamente le condizioni del giovane che ha riportato il forte trauma cranico. Sull'incidente sono subito partite le indagini della Volante. Gli agenti stanno ricostruendo la dinamica di quanto avvenuto, oltre a dare la caccia a chi ieri sera si è introdotto in Ilva per fare bottino. Ed ha innescato l'inseguimento culminato in quella rovinosa caduta.

Lunedì 04 Maggio 2015 Fonte QuotidianoPuglia.i >>>

 

VIDEO

i video del Savip.

FOTO

Le foto del Savip.

Sentenze Savip

sentenze del Savip

CCNL

Contratto nazionale.

Blog »

Il Blog del SAVIP