Thu08132020

Last update05:05:27 PM GMT

Back News Notizie nazionali Curiosità PIACENZA:Furti nella logistica a Piacenza, bottino da 4 milioni

PIACENZA:Furti nella logistica a Piacenza, bottino da 4 milioni

Furti nella logistica a Piacenza, bottino da 4 milioni Operazione dei carabinieri con 37 misure cautelari

PIACENZA, 01 LUG - L'indagine 'Stealing Job' che ha fatto luce su un vasto e ben radicato sistema di furti all'interno di una ditta logistica della provincia di Piacenza, e che ha portato a cento indagati e 37 misure cautelari per furto, ricettazione, associazione a delinquere e peculato, e' iniziata grazie a un magazziniere che si e' rivolto ai carabinieri, e al quale, per ritorsione, venne bruciata l'auto. Lo hanno spiegato i militari nella conferenza stampa in Procura a Piacenza dove sono stati illustrati i risultati di un'inchiesta iniziata nel 2017, e che ha appurato furti e ricettazioni per oltre quattro milioni di euro sottratti alle spedizioni in magazzino. A illustrare alcuni dettagli sono stati il pm Matteo Centini, titolare dell'indagine, e il nuovo capo della procura piacentina Grazia Pradella. Gli indagati per lo piu' sono dipendenti di una cooperativa di servizi di Torino collegata alla Sda Exspress Courier, azienda del gruppo Poste italiane: dai tanti pedinamenti e dalle intercettazioni telefoniche e' emerso che facevano sparire interi bancali di merce di ogni genere dai camion che arrivavano all'hub piacentino, per poi rivendere tutto grazie a una fitta rete clandestina di ricettatori che si appoggiano ad alcuni noti siti internet di acquisti tra privati, oppure a negozi con titolari compiacenti. Coinvolti, a vario titolo, non solo magazzinieri, ma anche camionisti e guardie giurate che, al momento opportuno, fingevano di non vedere cio' che accadeva. Fonte ANSA 01-LUG-20