Thu05282020

Last update04:23:33 PM GMT

Back Cronaca Cronaca nazionale Assalti a Portavalori CASERTA:Colpo portavalori nel Casertano, feriti agente Ps e vigilante

CASERTA:Colpo portavalori nel Casertano, feriti agente Ps e vigilante

  • PDF

Colpo portavalori nel Casertano, feriti agente Ps e vigilante Almeno tre banditi in azione, forse armati di kalashnikov

ANSA - CASERTA, 11 MAG - Un sovrintendente della Polizia Ferroviaria e una guardia giurata di un istituto di vigilanza privata sono rimasti feriti da colpi d'arma da fuoco durante una rapina avvenuta questa mattina alla filiale della Bnl di viale Kennedy ad Aversa (Caserta). Secondo i primi accertamenti eseguiti dalle forze dell'ordine, i banditi - almeno tre - sarebbero entrati in azione all'arrivo del furgone portavalori; secondo qualche testimone erano armati di kalashnikov. La dinamica e' ancora in fase di ricostruzione, ma sembra che i tre si siano materializzati non appena la guardia e' scesa con il plico contenente i soldi; l'hanno cosi' minacciata sottraendogli la pistola di ordinanza, e impossessandosi del plico. Il vigilante ha pero' reagito, cosi' come un poliziotto della Polfer che era in fila per un'operazione bancaria; a questo punto i banditi hanno fatto fuoco ferendo entrambi. Sono poi fuggiti forse a bordo di un'auto. Fonte ANSA 11-MAG-20

Colpo a portavalori: forze dell'ordine su tracce banditi

ANSA - CASERTA, 11 MAG - Controlli serrati e posti di blocco sono stati predisposti dalle forze dell'ordine sulle strade tra Aversa e l'area nord di Napoli per provare a catturare i banditi responsabili questa mattina di una rapina alla filiale della Bnl di viale Kennedy ad Aversa; nel corso del raid sono rimasti feriti dai colpi esplosi dai rapinatori un sovrintendente della Polizia di Stato (in servizio alla Polfer), colpito alla tibia e al femore di una gamba, e una guardia giurata, raggiunta ad una caviglia. Secondo una testimonianza i banditi sarebbero entrati in azione imbracciando un kalashnikov. Al momento il particolare non e' confermato anche se, di sicuro, i colpi sono stati esplosi con armi automatiche. Si cerca un'auto grigia, questo il colore indicato da alcuni testimoni. Gli investigatori della Polizia di Stato - Squadra Mobile di Caserta e Commissariato di Aversa - stanno visionando le immagini delle telecamere di video-sorveglianza dell'istituto; sembra che la rapina sia avvenuta nella sala dove c'e' lo sportello bancomat, proprio all'ingresso della banca, mentre il vigilante, appena sceso dal furgone portavalori, si preparava probabilmente a caricare i soldi nell'apparecchio. A quel punto, uno dei banditi ha disarmato la guardia provando a strapparle dalle mani il plico con i soldi; il vigilante ha reagito e ne e' nata una violenta colluttazione. E' poi intervenuto il poliziotto della Polfer, che era li' forse per un prelievo proprio al bancomat; il pubblico ufficiale avrebbe estratto la pistola intimando ai banditi di abbassare le armi, questi avrebbero invece sparato diversi colpi ferendo l'agente e il vigilante. Sul posto e' stata rinvenuta la pistola del poliziotto; il suo ferimento avviene a qualche giorno dalla morte del poliziotto napoletano Pasquale Apicella, morto a Calata Capodichino mentre tentava con i colleghi di bloccare una banda di ladri in fuga. Fonte ANSA 11-MAG-20

 

VIDEO

i video del Savip.

FOTO

Le foto del Savip.

Sentenze Savip

sentenze del Savip

CCNL

Contratto nazionale.

Blog »

Il Blog del SAVIP